fbpx

quale è la durata giusta di un video?

Riproduci video

Spesso i miei clienti mi chiedono: Quale è la durata giusta di un video da condividere online?

Non sempre è facile capire quale è la giusta durata di un video per comunicare in modo efficace.

Chiaramente non c’è una regola standard universale, perchè la giusta durata di un video è collegata inevitabilmente al suo contenuto.

 

Una buona indicazione è: La giusta durata di un video, è quella che serve a comunicare il contenuto.

 

Significa che un video, per essere efficace, deve esaurire un argomento, e la durata quindi è proporzionale alla complessità dell’argomento che stiamo trattando.

 

Un video deve trattare tutti gli aspetti fondamentali di un argomento, senza però essere esageratamente lungo (per non dare l’idea di essere annacquato) o esageratamente corto (per non dare l’idea di essere troppo superficiale)

 

Un’altra buona indicazione è che la durata del video, nella maggior parte dei casi sia tra i 5 e i 15 minuti per sfruttare al meglio ogni occasione di essere visto.

 

Infatti un video più lungo di 15 minuti può risultare difficile da fruire, perchè richiederà tempo ed attenzione da parte del nostro spettatore, e rischiamo che non arrivi in fondo al nostro video, magari semplicemente perchè non ne ha avuto l’occasione.

 

Se una persona ferma un video, il 90% delle volte rischia di non rivederlo, perchè magari si è dimenticato, ha perso il link, si è distratto ed è passato ad altro.

 

L’attenzione delle persone è sempre più contesa tra tantissime fonti, e se la perdiamo non riusciremo a comunicare in modo efficace, non riusciremo a sfruttare appieno l’interesse del nostro spettatore che non vedrà la nostra Call To Action alla fine del video.

 

Le occasioni di fruire un video più lungo sono sensibilmente inferiori rispetto a quelle di un video più corto, perchè le persone guardano video in modo sempre più distratto e ridotto: immagina che il tuo spettatore sia in metropolitana e voglia guardare un video.

 

Se la sua durata è breve è più facile che lo guardi tutto, perchè se poi scende dalla metro senza averlo finito è molto difficile che torni a riguardarlo, a meno che naturalmente non sia totalmente catturato dal tuo contenuto.

 

Un’altra buona abitudine è quella di dividere un argomento in più video, in modo da rendere più veloce la fruizione del contenuto (i video saranno più brevi), creare un maggior numero di contenuti, e spingere lo spettatore a guardare più video uno dopo l’altro, un pò come fanno le serie tv.

 

Questo è importantissimo per aumentare la visibilità dei tuoi video su Youtube perchè aumenta il watchtime e Youtube è felice di vedere che i tuoi spettatori rimangono sul tuo canale guardando più contenuti!

 

Creare più video brevi è anche una ottima strategia per poter coprire più uscite sul tuo canale, rendendo più semplice la creazione di contenuti interessanti ed efficaci.

 

Infatti creare dei video molto lunghi può essere più complicato, sia in termini di ripresa che di montaggio, e sopratutto se esaurisce un argomento non ti darà la possibilità di crearne altri. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

METTI IL TURBO AI TUOI VIDEO GRAZIE ALLO STARTER KIT di VIDEOCOACH™

Se il tuo obiettivo è quello di comunicare in modo efficace con il tuo pubblico grazie a video efficaci, questo è tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare.

 

E puoi averlo completamente GRATIS!

 

Lascia la tua migliore e-mail ed accedi allo Starter Kit di Videocoach™, un’insieme di risorse incredibili per mettere il turbo ai tuoi contenuti video.

Lascia il tuo nome e la tua migliore email ed accedi gratis alle risorse dello STARTER KIT che ho preparato per te.

videocoach logo

Copyright 2020 © VIDEOCOACH™ è un marchio registrato da Riccardo Scrocca

Via Tullio Ascarelli, 00166 Roma | P.iva: 11979361000

Tutti i diritti sono riservati.